Crediamo sia possibile vivere in armonia con la Terra

Pensiamo che tutto ciò che ci circonda ci trasmetta la propria energia.

Le persone, senza dubbio, ma anche le cose, quelle che vediamo, mangiamo, tocchiamo… e quelle che indossiamo.

Il progetto CASAGiN nasce nel 2017 da un’idea di Daniela, che voleva un brand unico, che potesse essere fonte di benessere sia per il corpo che per la Terra. Fu così che pensò di unire l’ecosostenibilità all’eticità del lavoro, fondando CASAGiN, una delle prime aziende di abbigliamento ecosostenibile in Italia. Iniziò quindi ad incontrare persone che condividevano la sua stessa visione e credevano in un progetto dedicato all’abbigliamento etico e sostenibile. Si formò così una squadra vincente che ancora oggi porta avanti, più forte che mai, il progetto CASAGiN.

Genuino. Innovativo. Naturale

Proprio il nome è stato per il team il primo traguardo da raggiungere. CASAGiN nasce infatti dall’unione di due concetti. Casa rappresenta il mood: chiunque entra a far parte del mondo CASAGiN dovrebbe provare una sensazione di benessere come quella che offre solo la nostra casa. GIN rappresenta la mission ossia quello che muove il team; si tratta di un acronimo che sta ad indicare Genuino, Innovativo, Naturale.

In CASAGiN l’innovazione è ciò che ci spinge quotidianamente a fare sempre meglio. Ecco perché nel 2019 siamo stati premiati dal MIT Technology Review di Boston come una delle startup più innovative. Vedere riconosciuto il nostro lavoro da una delle business school più importanti al mondo è stato il coronamento di un sogno ma anche linfa vitale per i nostri nuovi progetti. In quel momento abbiamo capito che scegliere l’innovazione fin dal principio, per abbracciare il mondo della sostenibilità era stata una scelta vincente che ci aveva permesso di raggiungere un traguardo straordinario. Innovazione, infatti, per noi significa ricerca di materiali, sviluppo di forme nuove, aggiornamento continuo ed evoluzione costante. Attraverso l’innovazione siamo passati dalla nostra prima linea di intimo ad una collezione di abbigliamento da casa, quindi abbiamo sviluppato una linea di pantofole in feltro di lana, per poi allargarci ad una linea di costumi ed arrivare ad una gamma completa di abbigliamento sportivo ecosostenibile realizzata con gli ultimi ritrovati nel campo dei tessuti sostenibili. Utilizziamo la fibra di faggio, la fibra di eucalipto, l’Econyl, il cotone organico e una speciale poliammide biodegradabile.

Il nostro impegno a favore dell’ambiente è vivere in armonia con la natura

Abbiamo scelto tessuti naturali, prodotti secondo procedimenti ecosostenibili, e li abbiamo lavorati in piccole aziende italiane dove il lavoro tessile è ancora un’arte manifatturiera. Siamo convinti che solo un prodotto realizzato con tanta cura sia in grado di trasmettere l’autentica sensazione di benessere che ricerchiamo.

 
Mettersi veramente in contatto con la natura, avere uno stile di vita sano e un pensiero innovativo sono i presupposti necessari per creare un futuro sostenibile per noi e per i nostri figliEcco perché non ci siamo accontentati: per mesi abbiamo cercato, chiamato, testato… E alla fine abbiamo trovato quello che cercavamo proprio dietro l’angolo.
 
I nostri fornitori sono a km 0: piccole aziende venete dove la passione di ogni singola persona fa la differenza. I nostri prodotti sono 100% Made in Italy e realizzati nel rispetto dell’ambiente in fibre vegetali biodegradabili ecocompatibili, delicate sulla pelle e sicure per l’ambiente.

FUTURO

Cerchiamo di fare sempre un passo in più verso la sostenibilità: parte dei nostri ricavi li rinvestiamo in sviluppo e ricerca.

 
Uno dei problemi più pesanti dell’industria dell’abbigliamento è lo smaltimento del capo a fine vita, soprattutto per le linee sportive realizzate con materiali in nylon o poliammide difficili da smaltire. Siamo riusciti a realizzare una linea sport estremamente tecnica con un tessuto innovativo completamente biodegradabile sul quale puntiamo moltissimo. Siamo convinti di poter soddisfare l’esigenza di ogni sportivo e le necessità di questo pianeta