AVERE UN CANE

LIVING | Alberto

Perchè migliora la vita?

Perchè sono il compagno più fedele che si possa avere, perchè sono il terapeuta più disponibile che si possa immaginare e perchè sono l’amico più dolce con cui si possa condividere la propria vita!

Sono nato in una famiglia che ha sempre avuto animali, ad ogni età posso ricondurre un’amico a quattro zampe con cui giocavo. Prendersene cura però era sempre stato compito dei miei familiari, a me era riservata solo la parte ludica, la migliore d’altronde..

Da quando vivo da solo ho sempre ritenuto un cane un grande impegno per me: sono al lavoro tutto il giorno, molte volte sono fuori per il weekend e spesso non ho neanche la voglia di farmi da mangiare da solo o di rifarmi il letto!
Un cane è un essere vivente, si deve nutrire e non può comprarsi da mangiare, può ammalarsi e non può andare dal dottore, ci si deve prendere cura quando sarà vecchio, magari farà fatica a camminare e bisogna raccoglierne le feci, cosa che molto probabilmente mi darebbe fastidio fare anche per un mio ipotetico figlio!
Eppure è stato un pensiero che per anni continuava a tornarmi in mente…

Si dice che “quando l’allievo è pronto, il maestro appare” e per me è andata proprio così!

Erano i primi giorni di febbraio e faceva ancora parecchio freddo, stavo tornando verso casa e non vedevo l’ora di sdraiarmi al calduccio! Ad un certo punto a pochi chilometri da casa, mi chiama un’amico chiedendomi di accompagnarlo in un posto. Accetto un pò controvoglia e vado all’indirizzo indicato: era un allevamento di labrador!

Appena entrato nella casa con il mio amico, mi sono apparsi davanti 6 cuccioli di labrador color cioccolato di circa 2 mesi: irresistibili, neanche Eddy Merckx sarebbe riuscito a scappare senza uno di quei cioccolatini. Un colpo di fulmine, il gioco era fatto!

Ora Gin ha un anno e si ragazzi, mi ha cambiato la vita!

E’ un grande impegno, ha stravolto la mia routine e cambiato le mie priorità …ma quando torno a casa, che sia stata una giornata disastrosa o che sia assalito da mille pensieri, apro quella porta e vedo questo musetto marrone che fa scodinzolare anche il sedere dalla foga nel fare le feste, si spegne ogni sentimento negativo, ogni pensiero viene spazzato via dallo strusciarsi tra le gambe e mi riempie il Cuore.

Al giorno d’oggi non ho ancora trovato un motivo valido per consigliarvi di non avere un cane, ma infinite ragioni per le quali lo consiglierei a chiunque, indipendentemente dal tempo che oggi pensate di poterci dedicare, perché migliora la vita e sarete voi a non poterne fare più a meno!

Da un punto di vista terapeutico, è stato scoperto che i proprietari di cani sono meno a rischio di malattie cardiovascolari, perché costringe a passeggiate quotidiane e stimola al movimento. Risentono meno dello stress, perché tendono a sentirsi meno soli ed avere un’autostima più elevata e infine ridono di più, perché gli amici a quattro zampe ci rendono più felici!